Medicina Estetica

Benvenuto nel nuovo ambulatorio di medicina estetica

Medicina estetica: piacersi è importante

Elisabetta G

Medicina Estetica

No comments

ottobre 12, 2016

Non accettarsi o vedere la propria immagine allo specchio sfiorire giorno dopo giorno può diventare un problema e arrivare a minare anche la sicurezza in se stessi. Quando ci si trova di fronte a queste difficoltà e gli inestetismi diventano un vero assillo, la medicina estetica offre un approdo sicuro e la possibilità di ritrovare, in poche sedute, un aspetto decisamente migliorato e ringiovanito, una nuova fiducia nelle proprie capacità e nuove energie, quasi ci si trovasse di fronte a un’altra possibilità di vita.

Nessun trattamento di medicina estetica può ovviamente promettere elisir di eterna giovinezza ma, senza alcun dubbio, può riuscire a prevenire e a combattere con estrema efficacia gli insulti che il passare del tempo, gli agenti atmosferici, l’inquinamento e lo stress procurano al nostro corpo. I filler, per esempio, regalano risultati a dir poco eccellenti. Si tratta di interventi di medicina estetica minimamente invasivi che iniettano del derma sostanze collaudate da tempo e completamente sicure come, per esempio, l’acido ialuronico. Quest’ultimo è una sostanza che il nostro organismo possiede naturalmente e che va diminuendo con il passare degli anni, causando disidratazione e invecchiamento della cute.

L’acido ialuronico, così come il botulino o altri materiali impiegati dalla medicina estetica per i filler, interagisce con i tessuti, colmando i solchi dovuti alle rughe e regalando alla pelle volume, turgore, elasticità e luminosità. I filler, con la loro azione , determinano anche una maggior produzione di collagene, andando così a ricostituire la struttura di sostegno dell’epidermide.

Altra tecnica della medicina estetica che sta riscuotendo grande successo grazie ai suoi buoni risultati è il foto-ringiovanimento ottenuto tramite luce pulsata. Questo trattamento interviene con efficacia su una vasta serie di inestetismi. La luce pulsata promette, infatti, di ridurre e di rendere meno evidenti le rughe, di eliminare le macchie scure della pelle dovute ad eccessivi accumuli di melanina, di far scomparire antiestetici capillari eccessivamente evidenti e, perfino, di cancellare le cicatrici lasciate dall’acne. Anche in questo caso la pelle ritroverà una luce nuova, sarà più liscia, uniforme e arricchita da un ritrovato turgore e da una riconquistata elasticità.

Il trattamento è indolore e la fase di convalescenza molto rapida non richiede terapie domiciliari particolarmente difficili da mettere in atto. Nel settore della medicina estetica anche la radiofrequenza garantisce risultati eccellenti. Utilizzata ormai da decenni , oltre ad essere completamente sicura, risulta anche sempre più efficace grazie all’uso di strumentazioni di nuova generazione. Particolarmente utilizzata nel settore dermo-chirurgico viene impiegata con buoni risultati anche per eliminare i capillari visibili provocandone la coagulazione. La medicina estetica considera questa tecnica una vera metodica di riferimento.

Lascia un commento